lunedì 25 febbraio 2013

Ciambelline d'avena alla cannella e sciroppo d'acero



Ho passato un fine settimana immersa nella neve, ad arenarmi sul divano, con questo inverno infinito che sembra non volersene andare,  guardando ogni tanto fuori dalla finestra, sbuffando alla vista di ogni fiocco che cadeva, e in cui l'unica cosa di cui avevo voglia era cannella.
Perché si sa che è la spezia dell'inverno per antonomasia e se il tuo è l'unico compagno che non apprezza la cioccolata in tazza -altro cibo simbolo delle giornate innevate-, non rimane altro da fare che preparare delle ciambelline che profumino proprio di cannella.
Dato però che è davvero freddo, freddo, ci si spinge un po' oltre e si mettono insieme tre ingredienti tipicamente nordici, di chi con i metri di neve ha a che farci per mesi e mesi.
Cannella + Avena + Sciroppo d'acero = merenda perfetta.

Io ho usato degli stampini con il buco al centro, ma vanno benissimo anche dei pirottini da muffins.

Ingredienti per 6 mini ciambelle:
100 gr farina 00
70 gr farina d'avena integrale
80 gr zucchero di canna chiaro
1/2 cucchiaino cannella in polvere
1/4 cucchiaino lievito in polvere
60 ml olio di riso
60 ml sciroppo d'acero grado C
circa 120 ml latte vegetale
un pizzico sale

Per guarnire:
7-8 cucchiai zucchero di canna chiaro
1 cucchiaino cannella in polvere

Procedimento:
In una ciotola setacciamo le farine assieme al lievito. Aggiungiamo la cannella, lo zucchero e il sale; mescoliamo.
In un boccale uniamo l'olio, il latte e lo sciroppo d'acero, misceliamo con una forchetta.
Aggiungiamo i liquidi nei secchi e mescoliamo velocemente e non troppo a lungo.
A seconda delle vostre farine potrebbe servirvi un goccio di latte vegetale in più, nel caso aggiungetelo.
Versiamo l'impasto negli stampini unti riempiendoli per 3/4.
Posizioniamoli nel forno preriscaldato a 180° per 25 minuti circa, e comunque finché uno stecchino conficcato al centro non esce perfettamente pulito.
Togliamoli dal forno e facciamoli raffreddare leggermente, poi con delicatezza sformiamoli e fintanto che le ciambelline sono ancora umide di calore rotoliamole in una ciotola in cui avremo unito e mischiato lo zucchero con la cannella.

E dato che oggi è lunedì, oltre ad augurarvi buona settimana, ne approfitto per partecipare alla raccolta 100% vegetal monday  di La cucina della capra... perché eliminare solo carne e pesce di lunedì? Andiamo oltre e non ce ne pentiremo :-)




Vi abbraccio e ci sentiamo presto.

21 commenti:

  1. Anche io lovvo la cannella <3 <3 <3 Le tue foto mi incantano. Sempre. Un bacio enorme

    RispondiElimina
  2. Che buoni! Vado a macinare un po' di avena! :-)

    RispondiElimina
  3. Adoro la cannella!!!!! queste ciambelline sono bellissime :-)

    RispondiElimina
  4. Non so cosa avrei dato per un po' di neve questo week end.Sarebbe stata la ciliegina sulla torta per celebrare una domenica pigra e romantica.Momenti svengo stamattina quando ho letto il titolo del post, sono gli ingredienti che piu' adoro e quindi gia' salivavo copiosamente, poi ho visto le foto (stupende!!!) e letto la ricetta e quindi si aggiudicherà senz'altro una prova. Ho pure gli stampini uguali!!!!
    Notte e un abbraccio!
    Sissa

    RispondiElimina
  5. Che meraviglia!!! Me ne fai assaggiare 2?

    RispondiElimina
  6. Ma se mi metto a pensarle ardentemente...dici che si materializzano qua da me? :D

    RispondiElimina
  7. @francy grazie carissima, detto da te è un complimentone :-)

    @daria con l'avena appena macinata devono essere ancora meglio :-)

    @memole sì, sì...proprio buone! ;-)

    @felicia siamo tutti estimatori di cannella :D

    @sissa ma davvero sissa?! Anche a me piacciono molto questi 3 ingredienti e secondo me insieme formano una splendida alchimia :-)

    @romina 2-3-4...quanti ne vuoi! :D

    @cesqui mmmmh... se pensi proprio intensamente, magari sì ;-)

    RispondiElimina
  8. Ma senti, facciamo così: quando hai voglia di una ottima cioccolata calda vengo io.. e magari prepari anche questi dolcettini che mi fanno una gola..
    Come sempre i tuoi dolci sono impeccabili!

    RispondiElimina
  9. Ma che belli, sembrano tanto sofficiosi, perfetti per la colazione!!!

    RispondiElimina
  10. mi inviti a far merenda da te Katy???

    RispondiElimina
  11. Io ho voglia di primavera adesso... Sono stanca anch'io di questo freddo che ti penetra nelle ossa!!! Sole sole sole :)


    Le Ciambelline sono davvero delicatissime, mi mancano gli stampini che voglio assolutamente, prima o poi me li compro ^_^

    RispondiElimina
  12. quanto sono carine le tue ciambelline!?
    dai, baratterei volentieri la mia cioccolata calda per una di queste ciambelline. però non ho sciroppo d'acero..secondo te è sostituibile con qualcosa di simile (malto annacquato? )

    RispondiElimina

  13. bellissime queste ciambelline!!

    RispondiElimina
  14. queste ciambelline sono bellissime e se mi ci impegno posso anche sentirne il profumo!
    cavolo, non ho tempo e non ho nemmeno uno stampo a ciambella e nemmeno lo sciroppo d'acero altrimenti le preparerei davvero volentieri!!
    prossima volta :)

    RispondiElimina
  15. ciao!
    è da poco che ho scoperto questo sito ma nn riesco più a farne a meno....ho addirittura comprato il latte di cocco ( nn sapevo neanche dove comprarlo e come utilizzarlo!) e sto studiando/sperimentando molte delle tue ricette...che meraviglia!
    mi rendo conto però di essere un poco inesperta e quindi mi permetto di farti qualche domanda.... ( io sono quella dello stampo plumkcake!)
    . ma queste delizie sono grandi come biscotti? o compro degli stampi in silicone tipo crostatine diametro 8/10 cm?
    . secondo te posso sostituire lo sciroppo d'acero con dello zucchero di canna o quello che scrivi "Cannella + Avena + Sciroppo d'acero = merenda perfetta. " lo prendo per legge?!

    grazie infinite
    gio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gio,
      che piacere leggerti anche qua :-)
      Sono felice che tu stia provando alcune delle mie ricette, in realtà non farti ingannare dall'uso di ingredienti poco conosciuti, sono tutte semplicissime :-)
      Per quanto riguarda queste ciambelline hanno un diametro più o meno di 6-7 cm, secondo me più che lo stampino da crostatina sarebbero adatti i pirottini da muffins, che magari hai già in casa :-) Nel caso riempili sempre per 3/4 con il composto e poi fai la prova stecchino per vedere quando sono cotti .
      :-)
      Lo sciroppo d'acero lo puoi tranquillamente sostituire aumentando lo zucchero di 20-30 gr, magari saranno un po' meno aromatiche ma comunque ottime :-)
      Fammi sapere se provi qualcosa e chiedi pure se hai altri dubbi,
      Un abbraccio

      Elimina
    2. Ah, scusa... ovviamente sostituendo lo sciroppo d'acero, che è liquido, con un altro solido, dovrai aumentare la dose di latte vegetale... ce ne vorranno circa 160-170 ml :-)

      Elimina
  16. katiusciaaaaa????
    comprati stampini uguali uguali, comprato sciroppo e avena....fatti e rifatti ....
    che dire....DI-VI-NI!!!!!
    grazie ancora
    gio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ooooooh Gio, sono contentissima!!!!! :-)
      Grazie a te ^_^
      Un abbraccio forte

      Elimina